Torna a Eventi FPA

Programma dei lavori

Torna alla home

  da 10:00 a 13:30

Cultura del dato: decisioni consapevoli basate su informazioni certe e integrate [ tt.13 ]

Sala: B

Qualunque organizzazione sanitaria, sia essa pubblica o privata, genera in ogni istante  volumi elevatissimi di informazioni. Queste, in virtù dell’importanza strategica che rivestono, devono essere gestite al meglio al fine di trarre vantaggio per l’organizzazione stessa in relazione al suo contesto di riferimento.

Per favorire il successo degli investimenti aziendali e, di conseguenza, il miglior servizio per il cittadino, è quindi necessario comprendere questo fenomeno, imparare a gestire al meglio le informazioni a disposizione e di conseguenza incrementare la cultura del dato.

Questo è un approccio che vede avvantaggiate le aziende più orientate alle nuove tecnologie, maggiormente abituate a confrontarsi con metriche, indicatori ed informazioni in genere, dati raccolti ed aggregati per verificare e programmare il percorso d’azione, trend per individuare gli scenari possibili.

È così che dai flussi ministeriali, strumento istituzionale di misurazione delle performance, si arriva alla progettazione dei cruscotti direzionali, dove il dato è strumento di governance dei processi aziendali, ma ancor di più, agli Open Data, ovvero a quel modello di trasparenza che mette l’azienda di fronte al cittadino condividendo le informazioni secondo l’etica del dato inteso come bene comune.

Programma dei lavori

Facilitano i lavori

Dominici
Gianni Dominici Direttore Generale - FPA Biografia

Laureato in Sociologia, nel 1985 è socio fondatore dello Studio Gris, nato su iniziativa di un gruppo di professionisti impegnati a valutare le implicazioni di natura sociale ed economica delle attività di governo, di progettazione e di valutazione degli interventi nelle aree urbane e rurali. Nel 1991 riceve l’incarico, da parte della Fondazione CENSIS, di coordinare le attività dell’Associazione RUR nata su iniziativa della Fondazione con la finalità di elaborare e sostenere proposte innovative per le trasformazioni delle città e del territorio. Dal 1993 ha introdotto all’interno dell’associazione un nuovo campo sistematico di analisi ed intervento relativo allo sviluppo delle tecnologie telematiche nello sviluppo territoriale. Tra il 1997 e il 1998 ha lavorato alla Commissione Europea (DGXXIV) come esperto nel campo delle implicazioni sociali dello sviluppo delle Tecnologie dell’Informazione e della Comunicazione. Dal primo gennaio 1999 a settembre 2007 è responsabile del settore Processi Innovativi della Fondazione Censis. In questo ruolo ha diretto numerose ricerche nel campo nella Società dell’Informazione e gestito progetti di telematica applicata. Dal primo gennaio 2001 al maggio 2006 ha assunto anche l’incarico di amministratore delegato di Atenea, una società di formazione in rete sui temi dell’innovazione e della tecnologia. Nel settembre 2007 è diventato vicedirettore generale di FORUM PA. Da gennaio 2010 ne è Direttore Generale.

Chiudi

Orilio
Imma Orilio Senior Advisor FPA - Digital360 Biografia

Senior Advisor del gruppo FPA – Digital 360, proviene da 10 anni di attività presso l’ASL Napoli 2 Nord dove ha coperto i ruoli di Innovation Program Manager, CIO ed Energy Manager.

Esperta di processi e architetture per la sanità digitale, il background aeronautico da cui proviene è servito a sviluppare un grande equilibrio tra la propensione all'innovazione ed il pragmatismo del risultato certo, focalizzando qualunque processo in una prospettiva globale che non tralascia alcun particolare determinante, dall'analisi del rischio alle policy di sicurezza, dalla predisposizione al knowledge sharing alla tutela del dato in relazione alla sua classificazione.

Chiudi

Torna alla home