Torna a Eventi FPA

Scenario

I processi di innovazione e cambiamento delle Organizzazioni del SSN e dei servizi che esse erogano procedono con lentezza e frammentariamente. Per carenze di governance, soluzioni e competenze. D’altro canto è tempo di scelte non più rinviabili per la sanità pena lo sviluppo economico, la tenuta dei conti pubblici e la stessa coesione sociale del nostro Paese. Pur affermando la nostra Costituzione all’articolo 32 che “la Repubblica tutela la salute come fondamentale diritto dell’individuo e interesse della collettività…”, la sostenibilità del nostro Sistema Sanitario universalistico è in pericolo a causa di risorse pubbliche sostanzialmente limitate mentre l’invecchiamento demografico e l’aumento della speranza di vita fanno lievitare la domanda di cura. Il divario tra risorse disponibili e bisogni dei cittadini si allarga mettendo a rischio quantità e qualità delle prestazioni erogate.

Per colmare realmente questo divario la risposta è l’innovazione del SSN, sfruttando al meglio le opportunità connesse alla trasformazione digitale. Un rinnovamento che abbia come pilastri:

  1. la riprogettazione dei modelli organizzativi e dei processi delle Aziende sanitarie e delle Regioni, soprattutto nell’ottica di garantire la presa in carico dei pazienti cronici e sviluppare percorsi assistenziali integrati ospedale-territorio
  2. lo sviluppo di cultura digitale tra i professionisti sanitari e di una loro consapevolezza delle opportunità offerte dalle soluzioni digitali (Cartella Clinica Elettronica, Fascicolo Sanitario Elettronico, servizi digitali al cittadino, Telemedicina, Big Data Analytics e Intelligenza artificiale) per supportare le decisioni cliniche, aumentare l’appropriatezza, evitare sprechi e possibili abusi.
  3. il potenziamento della comunicazione verso il cittadino (che deve trasformarsi in soggetto attivo, partecipe e responsabile nella gestione della propria salute), verso i professionisti, verso le altre Istituzioni del Territorio, promuovendo la cultura del dato aperto per aumentare trasparenza e partecipazione.